Atypical – Recensione

Atypical è una serie originale Netflix che non ha fatto eccessivo rumore, anche se proprio non mi spiego il perché.

Sam è intelligente, un ottimo disegnatore, appassionato di pinguini e autistico. L’adolescenza è difficile per tutti, ma per lui lo è ancora di più: a causa delle sue difficoltà relazionali ha pochi amici, molti timori e neanche l’ombra di una ragazza. E lui vuole una ragazza con tutto sé stesso, perché la percepisce come simbolo di autonomia e indipendenza. Sam, come ogni adolescente, vuole diventare grande.

Se durante il corso delle (per ora) tre stagioni seguiamo con affetto e apprensione la crescita personale di Sam, la serie non parla solo di questo: ci presenta la sua famiglia, fatta di esseri umani, di persone imperfette che lo amano fortemente, ma senza nascondere la difficoltà e la fatica che scaturiscono dal convivere con le sfaccettature del disturbo autistico ad alto funzionamento.

5 motivi per cui vi consiglio Atypical:

  1. È una serie breve. So che può sembrare secondario, ma non lo è! Gli episodi per stagione sono circa una decina e durano intorno ai 30 minuti l’uno. Questo la rende perfetta per chi non ha molto tempo da dedicare alla visione di serie televisive, oppure da guardare in classe o durante delle attività con ragazzi dai 14 anni in su.
  2. Sa sensibilizzare su un tema poco conosciuto in modo leggero. Atypical cammina sul filo tra dramma e commedia, riuscendo ad alleggerire un tema potenzialmente molto pesante.
  3. Il ruolo della sorella. Quando si parla di disabilità in generale ci si chiede sempre due cose: come sostenere il ragazzo e come sostenere i genitori. Di rado si parla dei fratelli e del loro vissuto, delle problematiche e delle loro esigenze.
  4. Più in generale, il ruolo della famiglia. La serie tv ci presenta diversi modi di approcciarsi al disturbo di Sam da parte dei loro famigliari.
  5. Atypical abbandona il pietismo alla ricerca di qualcosa di più alto: Sam ha un disturbo, certo, ma non lo rende meno capace di crescere, trovare la propria indipendenza e scoprire i diversi lati della vita adulta (tra cui la sessualità).

Il mio consiglio spassionato è quello di concedere una chance ad Atypical, nella speranza che vi piaccia. Fatemi sapere cosa ne pensate!

Per scoprire altri libri, serie tv e film consigliati rimanete sintonizzati sul mio Blog e Iscrivetevi alla Newsletter!