Gestire l’ansia attraverso attività piacevoli

L’ansia è un sentimento quasi inevitabile per la totalità della nostra vita, lo sperimentiamo tutti: che si sviluppi in un disturbo clinico o si limiti ad attacchi di panico sporadici, è importante identificare strategie per gestirla.

La buona notizia è che si può gestire l’ansia attraverso attività piacevoli: cambiare il proprio stile di vita introducendo queste attività può aiutare ad alleviare i sintomi dell’ansia e vivere con più gioia.

Ecco una lista di attività piacevoli per gestire l’ansia

  1. Aromaterapia: L’aromaterapia è usata per attivare recettori specifici nel cervello. Utilizzando gli aromi giusti, come lavanda, sandalo e camomilla, è possibile arrivare ad alleviare i sintomi dell’ansia.
  2. Fare un po’ di yoga o fare una passeggiata: Concentrarsi sul proprio corpo in movimento e su ciò che lo circonda aiuta a distogliere la mente dai pensieri ossessivi, alleviando così lo stress.
  3. Scrivere: Tenere un diario è una delle tecniche più utilizzate nella gestione dell’ansia. Scrivere i propri pensieri ti permette di renderli più chiari e meno aggrovigliati, rendendo possibile una riflessione più profonda e sana in relazione ad essi.
  4. Ridere: Guarda una sitcom divertente o uno spettacolo di stand-up comedy. Ridere aiuta anche a migliorare il sistema immunitario e l’umore.
  5. Attività fisica: Esercitarsi o praticare sport aiuta a staccare la mente dai pensieri ansiosi, anche grazie alle endorfine rilasciate dal corpo, che riducono i livelli di stress. Qualsiasi attività fisica va bene, puoi scegliere quella che ti piace di più.
  6. Lettura: Scegli un libro e leggilo. Non c’è niente di più rilassante di un buon libro e una tazza di cioccolata calda. Leggere ci permette di fuggire momentaneamente dalla realtà e trovare la nostra dimensione, libera da ansia e stress. Anche un buon film o un programma televisivo possono portare agli stessi risultati.
  7. Libri da colorare: Può sembrare un’attività infantile, ma è in grado di farci sentire più tranquilli, più concentrati, più felici e più rilassati. Le attività artistiche in generale sono particolarmente indicate per combattere l’ansia, perché hanno effetti molto simili a quelli della meditazione.
  8. Relax: Dedicati ad attività rilassanti come un bel bagno caldo, un massaggio con oli profumati o una sessione di meditazione. Non c’è niente di più efficace per ridurre lo stress.
  9. Ascoltare la musica: Quando si ascolta la musica, il cervello rilascia dopamina, una sostanza chimica che regola l’umore. Scegliere la musica giusta può aiutare a calmare e rallentare la frequenza cardiaca e la respirazione.
  10. Pulire e organizzare: Un ambiente caotico porta sempre ad una mente caotica. Prendete le vostre energie ansiose e riversatele in un’attività utile che vi aiuterà anche a sentirvi più produttivi e concentrati. Subito dopo proverete una sensazione di forte sollievo.
  11. Pet Therapy: gioca con il tuo cane, accarezza il tuo gatto o fai volontariato in un rifugio per animali. Gli animali hanno un grande potere calmante sull’uomo.
  12. Attività all’aperto: Uscite e godetevi il mondo esterno! Fate una passeggiata nel parco, andate in spiaggia, guardate il tramonto dal punto più bello della città.
  13. Giardinaggio: Il giardinaggio ha un effetto calmante, aumenta la consapevolezza di sé e riduce lo stress.
  14. Trascorrere del tempo con amici e famiglia: una solida rete di supporto è essenziale per chi soffre di ansia. Poter fidarsi e trovare conforto nei gesti e nelle parole degli altri non ha prezzo.
  15. Cantare e ballare sotto la doccia (o dove vuoi): come potrebbe non migliorare il tuo umore?
  16. Fare un pisolino: Buone notizie! Un sonnellino pomeridiano riduce i livelli di stress e migliora il sistema immunitario.
  17. Giocare ai videogiochi, risolvere enigmi o problemi matematici: Sembrano tre attività completamente diverse, ma hanno tutte una cosa in comune. Infatti, queste attività costringono il nostro cervello ad attivare la parte razionale che va contro i pensieri ossessivi derivanti dall’ansia. Durante un attacco di panico provate il sudoku e vedrete quanto velocemente la parte razionale del vostro cervello può riprendere il controllo.
  18. Cucinare: Creare qualcosa di tangibile, soprattutto se gustoso, è un’attività altamente soddisfacente e spesso viene paragonata alla meditazione. È un win-win: è possibile ridurre l’ansia e mangiare bene!
  19. Fai-da-te: Qualsiasi progetto DIY può essere un buon modo per rilassarsi e distrarre la mente dallo stress quotidiano. Che si tratti di pittura, decoupage, lavoro a maglia o intaglio del legno, l’importante è che stimoli la vostra creatività e vi aiuti a sentirvi meglio.

Accettare l’ansia non significa arrendersi ad essa, ma riconoscere che anche gli stati emotivi meno piacevoli fanno parte della vostra vita e devono essere affrontati quotidianamente.

L’ansia può sembrare insormontabile e soffocante, una prigione da cui non si può sfuggire, eppure, con attività semplici come quelle sopra citate, si può affrontarla efficacemente.

Provare nuove attività può aiutarti a distogliere la mente da ciò che ti causa ogni giorno stress, dandoti la possibilità di sentirti sollevato e felice.